giovedì, marzo 23, 2006

Alcuni film del Van

Senza esclusione di colpi
Un ragazzino si introduce insieme ad un amico nella casa di un cinese per rubargli una spada. Il cinese lo sgamma e gli taglia il cappello.
Poi lo adotta senza dir nulla ai genitori e gli insegna a servire il tè bendato.
Grazie a questo van diventa fortissimo e vince il kumitè anche con la farina negli occhi.
Intanto un suo amico si rompe la testa.
VOTO 9+ VANDAMMOSITA' molto alta

Lionheart
Van è un militare che scappa dalla caserma per andare ad aiutare la moglie di suo fratello bruciato vivo, e per farlo fa a botte con:
-uno scozzese in kilt dentro un garage
-un albanese dentro una piscina per bambini (la piscina è un'autocelebrazione della sua fragnoccola)
-Andrè the Giant.
Tutto questo seguito da un uomo di colore zoppo che gli cambia il nome da checca con uno da pirla, si spaccia per amicone e alla fine scommette tutto quello che ha contro il Van, e quando perde tutto è contento perchè il Van ha trionfato.
Nel finale quelli che lo dovevano riportare in caserma lo lasciano libero e lui si abbraccia con la sua nuova famiglia nella quale si autoinvita il suo amico nero.
VOTO 8+ VANDAMMOSITA' 8 1/2

Colpi proibiti
Il Van spara a uno senza ucciderlo (eh sì che lo prende!).
Viene convocato in una caserma dove dispensa sorrisi e abbracci a tutti, soprattutto a quelli di colore.
Va ad una riunione e non capisce niente della sua missione.
Va in galera e si fa amico un gay, va da un prete gay, un gay travestito gli salva la vita.
Reincontra in galera il tizio che non riusciva ad uccidere con la pistola e fanno a botte, Il Van sta perdendo ma il nemico furbo come pochi apre un forno e si piazza davanti, il van con un "EEEEEEEEEEEEE" che dura 8 secondi e mezzo (cronometrati) lo butta dentro ma poi deve piantargli la testa su una vite sporgente. Esce trionfante da quell'inferno.
VOTO 7 1/2 VANDAMMOSITA' 6-

CYBORG
dopo la terza guerra mondiale, nel mondo c'e' la peste.
un cyborg donna ha la cura per la peste.
un uomo di colore con gli occhi azzurri vuole dominare il mondo soffiando al cyborg la cura per la peste.
l'uomo di colore e' una peste.
l'uomo di colore viene fermato e sconfitto dal van che lo "peste".

Lo peste! (vediamo chi l'ha capita... )
Voto: 7+
Vandammosita': futuristica degradata e appestata. Anzi, appesteta!

Double Impact
Cosa c'è di meglio di un Van Damme? Due Van Damme!
Su questa solida premessa si basa questo coreografico film che all'epoca face parlare di sè per gli incredibili effetti speciali.
I Van sono gemelli separati alla nascita, uno fa il fighetto in tuta aderente e fa la spaccata davanti alle tipe, l'altro si ingella i capelli e beve nei bar, ma sa fare anche lui la spaccata!
Si scontrano su una gru, su un magazzino e in altri luoghi, finchè non ammazzano il cinese con occhio solo che li aveva separati alla nascita.
VOTO 8 VANDAMMOSITA' doppia

Kickboxer il nuovo guerriero
un tipo grosso e con un solo ciuffo di capelli sulla nuca la cui unica attività è prendere a tibiate delle colonne di cemento rompe la schiena al fratello del Van, questo va da un vecchio che gli fa rompere un albero con la tibia,gli lega na bistecca sul culo e lo fa rincorrere da un cane lupo e gli tira le noci di cocco sulla pancia dagli alberi. Il Van comincia a parlare col cane ma diventa fortissimo, così forte che alla fine vince e alla fine festeggia con suo fratello che è in braccio a due thailandesi e la sua ragazza che è da poco stata violentata.
VOTO 9 1/2 VANDAMMOSITA' sofferta

Non ha neanche un'insufficenza il Van



Merito del suo inimitabile carisma... A Van basta uno sguardo per farti rimanere incollato alla sedia e un sorriso per rilassare lo spettatore e farlo sentire a suo agio.
Jet questa carica emotiva non ce l'ha, (mi spiace per lui ma è così), e Jacky Chan non ha mai fatto film "seri", oh come atleta e attore mi piace un casino, ma è anche vero che i suoi combattimenti risultano sempre dei teatrini più comici che altro, bellissimi per carità, ma manca quella tensione che solo il Van mi sa trasmettere.
Jet invece, a parte in Hero che è na bomba di film, mi fa cheghere, e soprattutto ricorre ad un sacco di effetti speciali per fare certe mosse nei suoi film (vedi Romeo deve morire).
Non si fà così, le gesta del Van invece sono il risultato della collaborazione di ogni suo muscolo d'acciaio.

Nessun commento: