sabato, marzo 25, 2006

un'amore caparbio...

Il Van vide per la prima volta sua moglie a Tezze sul Brenta, fu da lì che nacque il famoso detto, tuttora molto in voga a Tezze di apostrofare le donne prosperose con questa frase:



Subito si fece dare il numero e la chiamò

L'immagine “http://www.vandamme.ru/photos/more/more223.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.PRONTO SONO IL VAN, SEI FIGA, ME LA DAI?

Incredibilmente però la futura signora Van Damme non volle saperne del mitco superuomo di Bruxelles, anche perchè questo aveva l'immeritata fama di essere un pò puttaniere

L'immagine “http://www.vandamme.ru/photos/events/premiers/premiers24.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori. http://www.vandamme.ru/photos/family/family_pic41.jpg

Il Van ci rimase di stucco!
Jean-Claude Van DammeMA COME CAZZ...

Era il suo primo 2 di picche, il dolore lo devastava,
, si isolò da tutto e da tutti, , cercò consolazione nell'alcol, ma senza grossi risultati se non quello di cominciare a parlare con le bottiglie di birra vuote

HO UN VUOTO DENTRO, PROPRIO COME TE!! EEE!


Poi ebbe l'illuminazione, si presento davanti a sua moglie nudo con un leoncino
L'immagine “http://www.vandamme.ru/photos/more/more219.jpg” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.MI VUOI SPOSAREEEEE?

La donna non seppe resistere a una scena del genere e il giorno dopo si sposarono, il Van era così felice che pianse per tutta la funzione


PAAAAAAA!! PEEEEEEEE!!
(piange così)

E tuttavia la prima notte di nozze si vendicò per quel 2 di picche iniziale, certe cose in effetti non si fanno al Van...


COSI' IMPARI A TIRARTELA BRUTTA STRONZA! PEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!

BE AWARE!!!

1 commento:

Hyperwolf ha detto...

ottimo, il van ci da sempre lezioni di vita caparbie, anche col gentil sesso.