venerdì, marzo 23, 2007

Un anno di Van Fan Clan

Era una moda passeggera dicevano, si come i videogiochi la musica rock, la chitarra e le braghette alla zuava


EH NO CIO'!!! E XE COMODE!! VARREMENGO GIANIIII!!!
(trad: eh no accipicchia! Calzano a pennello e slanciano la mia figura,
inoltre non danno alcun fastidio!
Vai ad annegare una sogliola Giovanni!

Tante cose dicevano, ma noi siamo ancora qua (plurale maiestatis), per quei 4 stronzi che leggono le elucubrazioni della mia mente forse malata, ad aspettare che il Van viva nuove caparbie avventure, condite di figa e tavernello, con un pizzico di queo pao e deeeeeo!
Perchè il Van si sa, attira le slozzone, proprio come le brache alla zuava!



ARA CHE BEL TOCO DE TOSA QUA! EH GHE PENSO MI A STRISSARGHE A FASIOEA!!!
(trad: notate il bell'aspetto della ragazza alla mia destra!
più tardi provvederò a chiederle di uscire con me)

Quindi tanti caparbi auguri a questo angolo di follia e un grazie a tutti coloro che non avendo un cazzo da fare sono finiti qui.
E siccome oggi è anche il compleanno del mio amico Ciccio, sta sera si va tutti a pheeghe, che tanto col Van al nostro fianco l'unico rischio è quello di consumarci la brocca trombando troppo!


SIIIIFAAAAMERDAAAAAAA!!!!!

domenica, marzo 11, 2007

I corpi duri

A volte la mente viene assalita da crisi depressive della peggior specie, quando mancano le cose veramente importanti ci si rende conto del loro valore e il Van lo sa...


PERELLO, SONO GIA' VENTI MINUTI CHE NON MI INFIOCINO NA BELLA ODISA...


SOCCIA PANDISTELLU!!
CURATI CHE PHEEGA
LAGGIU' IN FONDO!
CORRI CORRI CHE LA
PERDIAMO!!!
QUEO PAO E PEPE'!!!

Ma le possenti gambe del van staccarono, e non di poco il misero cibbride, inoltre nell'inseguimento il van si era pure messo in abiti più comodi e si era anche succhiato una bozza di Tavernello da usare come NOS in caso di necessità e raggiunta la preda il van le fece un'invito che neanche se sei una che non ce l'ha proprio non lo rifiuti cazzo


VAN: LO VUOI UN PO' DI TAVERNELLO?
TAWANDA: BHE'... MAGARI UN DITO...
VAN: SI MA POI LO VUOI IL TAVERNELLO? QUEO.

E in tempo zero il Van aveva portato l'ingenua Tawanda nella sua alcova...


TAWANDA: BELLO QUEL QUADRO, E' UN TIZIANO?
VAN: NO TAWANDA QUELL'OPERA L'HO DIPINTA IO CON UN PIEDE,
L'HO CHIAMATA: MESTRUO SU TELA..
TAWANDA:VUOI DIRE "ESTRO" SU TELA?
VAN: NO NO, E' PROPRIO MESTRUO


MESTRUO SU TELA - VAN DAMME 2005
molti lo interpretano come un grandioso arazzo,
è opinione indiscussa che il quadro deve essere
guardato dopo 2 litri di Tevernello, molti dei critici
che hanno esaminato il capolavoro hanno proposto
un'interpretazione narrativa dello stesso.


"è indubbiamente l'opera più significativa di questo millennio, e probabilmente anche del millennio precedente, la dicotomia di colori e la caparbietà che trasuda da quest'opera immaginifica rendono artisti come Raffaello o Leonardo una manica di merde secche fascisti fascisti fascisti e capre. Forse a loro piaceva il pisello e lasciate in pace i preti!"



Finito il drink è tempo di passare all'azione e il Van certe occasioni non se le fa sfuggire:


VUOI PROVARE LA MIA STECCA?
VEDIAMO SE RIESCI A METTERE DENTRO TUTTE LE PALLE!
PEEEEEEEEE!

E Tawanda ci riuscì, talmente bene che oltre a quelle del Van si mise dentro anche tutte quelle del tavolo da biliardo, a parte la 8 e la 15 che vanno nelle buche laterali ed essendone sprovvista le infilò nelle orecchie del Van.


QUELLA ZOCCOLA DI TAWANDA MI HA ROVINATO UN TIMPANO QUEO! ADESSO MI TOCCA GIRARE CON IL COSO DELL'AMPLIFON

Ma ben altri pensieri ottenebravano la mente del Van...


VAN: OH TE LO GIURO, C'AVEVA UN CAZZETTO GRANDE COSI'!!!
PANDISTELLU: VAN GUELLO E' IL GLIDORIDE

VAN: ...


SI PERO' IL CULO MI BRUCIA LO STESSO...
HA DETTO CHE LA PALLA UNO ANDAVA PER ULTIMA,
MA NON PENSAVO NELLA MIA BUCA...
LA PROSSIMA VOLTA PROPONGO IL BILIARDINO...


DEEEEEEI!!! DEEEEEEEEI CHE 'NDEMO!!!

mercoledì, marzo 07, 2007

Giochiamo a...


TROVA LE DIFFERENZE!!!


Queste due foto sembrano uguali ma si differenziano per 10 piccoli particolari, sei in grado di trovarli tutti?







IO NE HO GIA' TROVATE DUE! HE!





Soluzione:
1 - la bandiera sullo sfondo a sinistra, ch nella seconda immagine e' assente
2 - Il cibbro ha un bozzo INDUBBIAMENTE meno sporgente
3 - Il Van oltre al bozzo ha anche un pacco INDUBBIAMENTE più sporgente
4 - L'orologio del Van è bellU riccU, perchè il Van c'ha i soldi
5 - lo sguardo del bongolos non raggiunge neanche lontanamente l'orizzonte, mentre quello del Van fa il giro e si guarda in nuca
6 - La pressione atmosferica nella prima foto rispetto alla seconda è maggiore
7 - l'angolo di rotazione del ginocchio sinistro del van è di 78°, quello del pecroide di 77° ( il tutto dovuto ad una formica che vedendo il van ha chiamato a raccolta milioni di altre formiche per toccarlo)
8 - il pollice sinistro del van è coperto, si era appena messo il dito nel piede e dopo scaccolato con lo stesso dito, e voleva che nessuno lo vedesse
9 - il primo è il Van, il secondo un imitatore lapalissianamente negro
10 - il van ha appena scopato e il groide no


ANCHE IO SCOPO...

martedì, marzo 06, 2007

Dalla Russia con VANmore


Il Van è in Russia da venti minuti e si è già fatto una famiglia!


HE!!! DI SOLITO ME NE BASTANO DIECI,
STO INVECCHIANDO QUEO PAOOO!


Ma stava per succedere l'irreparabile...


VAN: PORCAMADO'!! MI SON PRESO NO SCHITTO SOVIETICO QUEO!
GUARDIA: NO SE PREOCCUPE SENOR VAN ORA CHIEMO QUELQUEDUNOS!!!
VAN: COSA CAZZO PARLI IN SPAGNOLO?? HAI UN ALTERAZIONE GENERICA? HE!


VAN: TUTTO APPOSTO! ENRIQUEZ HA PULITO LO SCHITTO CON LA MANO! PASSO E QUEO!
ENRIQUEZ: (SI SENOR QUELLA CO CUI TE STRISSO LA CULATTA!)


PERFETTO VAN!
RICHIAMO LA SQUADRA DELL'AMARO MONTENEGRO ALLORA!



SPIACENTE RAGAZZI,
PER OGGI NIENTE STRONZATE IN AEREO!


Una visita ad una moschea è il modo giusto per far tornare l'appetito, ma si sa, il territorio russo è avverso ai belgi...



TIENIMI PALMIRO CHE SI SCIVOLA!
HE!!
CON STE SCARPE NON HO GRIP!!! PEEEEE!!!


Urgono nuovi calzari per il Van...



VAN: DEEEEEEEEO! MOCASSINI NUOVI HAI VISTO? 18 EURO DA GIACOMELLI!
VITTIMA: E LE BRACHE DA ACQUA ALTA?
VAN: HE! CHIEDI AL GROIDE LA' DIETRO!

E risolti i problemi di deambulazione via a fare shopping!!!
Ma la Russia è piena di loschi individui, e la scorta del colonnello Sbardelviz non sempre basta:


SPACCIATORE: HEI AMIGO, TRE GRAMMI DI COCA PER TRE DOLLARI!!
VAN: DEEEEO AMICCO! MI DROGO SOLO COL TAVERNELLO!!!


TAVERNELLO, PASSIONE CAPARBIA!