lunedì, dicembre 29, 2008

Prodotti caparbizzati - 4

Volete fare il pieno di vitamine?
Ci ha pensato il Van, creando le VANANE!
Ecco un tipo di banane che non esistevano fino a oggi...

Ecco il nuovo parto caparbizzato dal Van:




Per produrle il Van sta volta ha davvero avuto un'idea geniale, di quelle che possono segnare un epoca: semplicemente, ha sedotto un albero di banano e se l'è portato al letto, fecondando la pianta col suo seme sugoso. Quello che ne è nato, nove mesi dopo, è stata appunto una nidiata di Vanane.

Queste banane speciali, oltre ad essere ricchissime di tutti gli elementi alimentari necessari all'uomo (tanto che basta una Vanana per sostituire tre mesi di colazioni, pranzi, cene e merende), hanno anche una particolarità molto sfiziosa: sono al gusto Van. Mangiandone una sentirete nella gola tutte le essenze caparbie che caratterizzano il nostro amico del cuore, e quindi mi riferisco alla puzza dei piedi, al sudore delle ascelle, alle fragranze dei peti e agli effluvi che emanano i peli del didone destro durante l'equinozio d'inverno (evento questo tanto raro da essere quasi impossibile, per questo le vanane sono prodotto pregiato ed esclusivo).


Nella nidiata però, non essendo frutto completamente del Van ma anche del banano, qualche mela marcia doveva per forza uscire, in quanto la perfezione è solo del Van. Mi riferisco alle vanane con gli occhiali:




Queste vere shchifezze della natura sono tutto il contrario della vera e sana Vanana, quindi se ne trovate qualcuna nel casco appena comprato, mi raccomando: NON MANGIATELA.

I più rinomati sommelier hanno decretato che il gusto è pressapoco come il buco di culo di un cane:






Nessun commento: