venerdì, marzo 24, 2006

Wake of Death - recensione approfondita

Comunque, i primi 18 minuti del film sono un aplogia del corpo del Van, interrotti solo da un lunghissimo silenzio, tutte cose che sapevamo già, solo ceh nessuno aveva ancora detto che il Van offre alla bambina cinese una specie di budino che stava mangiando e le passa pure il cucchiaino che si era già messo in bocca.
Probabilmente lui credeva di farle un favore ma non so come lei possa aver preso questo altruistico gesto.

Anche la scena in cui il Van copula con sua moglie: cioè, non c'è la minima traccia di romanticismo, solo sesso di una fisicità sconvolgente, tutti i gemiti servono a solo a enfatizzare la perfetta muscolatura di quel bronzo del Van e le mani della donna sono saldamenta ancorate alle sue glabre chiappette.
Bravo Van, è quello che vogliamo, il romanticismo è per i deboli.

IL RICHIAMO DEL VAN: ecco l'espressione che il redell'acchiappo usa per attrarre a sè le sue succulente prede:

Funziona sempre.

Circa al minuto 22 un cinese fa un katà bruttissimo vicino a due pignatte con dei sassi e del fuoco dentro. Il significato di questa scena mi è tutt'ora oscuro..

Ma proseguiamo, dopo poco che il van aveva copulato va a farsi un giro, e i cinesi malvagi vanno a massacrare la famiglia di sua moglie che è composta da cinesi (la famiglia, non la moglie)... Vabbè, d'altronde Hyperwolf ha una cagnolina che ha tirato su dei gattini quindi dei cinesi che hanno tirato su un'americana li posso accettare.
Però mi fa strano.
Dicevo, il Van per un qualche motivo passa davanti al ristorante cinese dove sta accadendo il fattaccio e armato solo di una pistoletta e della sua auto fa strage di un esercito di cinesi armati peggio di Solid Snake

Van Damme batte Solid Snake 1 - 0

Sti cinesi però fanno un errore mica da poco: gli ammazzano quella topona della moglie al Van che fa OUUU OUOUO ... OUUUU perchè poveretto ci rimane male per sta cosa..

Il van si dispera e cede all'alchool come giàa veva fatto nella sua vita reale, sorge qui però una forte incongruenza nella figura del personaggio ceh sta interpretando dato che all'inizio si ritira dal giro dei buttafuori perchè stanco dell'ambiente pieno di droga sesso e alchool.
E lui si consola con l'alchool.
Gliela perdoniamo?

Sì dai, mi sembra pentito.
Si butta a dormire sul divano ubriachissimo e viene svegliato da un cinese con la spada che gli salta in casa spaccando una vetrata enorme.
Ma il Van ha ancora il suo figlio sa salvare, e avanza un budino di cioccolato dalla bambina cinese, ed è più che intenzionato ad ottenere entrambi, così prende a calci il cinese però non lo prende perchè è rosto.

Max chiama il Van e gli dice che ha suo figlio, il che è un bene perchè Max è buono.

Il Van è felice, e noi possiamo tirare un sospiro di sollievo.


La cinese dorme sul divano.
Il van va a terrorizzarla per avere informazioni e si incazza come una vipera perchè non voleva avela tra i piedi, e anche un pò per il budino secondo me.


Vai Van! è tempo di farsi giustizia da soli!
Il superuomo dei paesi bassi entra in un bordello cinesi e fa una strage di cattivi, notare come una fucilata e un calcio del van abbiano lo stesso potere distruttivo sulle vittime.

Da adesso il Van viene identificato come un grosso problema e anche la polizia ha paura.

E fa bene perchè il van becca il capo della polizia che era un uomo corrotto e lo tortura con un trapano.

Gli amici del van sono peggio dei cinesi, hanno una ferocia anomala anche per un serial killer.

Intanto i lvan fa una gara in moto contro un cinese in un centro commerciale, impennando e facendo un pò il figo.

EEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

Il van cambia mezzo, prende un auto direttamente dal set di Fast and Furious e si lancia all'inseguimento di altri cinesi che prima eran andati da max e si erano presi la bambina.
Alla fine la salva e fugge appena prima che un camion guidato da una persona innocente travolga la macchina dei cattivi e salti in aria.

che fisso il Van.

Soldi e droga, ecco a cosa puntavano i cinesi, e il Van è fermamente contrario ai vizi (a parte l'alchool ma è un altra storia).

Il Van va a trovare un suo amico che ha la faccia triste, cosa sarà successo?


Ah ecco, il suo amico fà di no con la testa e il Van capisce.

LA FINE DI UN MITO: mentre il suo amico beve e il Van fuma una sigaretta.

Il Van dice alla bambina che il capo dei cattivi è suo padre e al suo amico confessa di essere suo fratello, chissà da dove veniva quella cicca...

Il Van va a riprendersi suo figlio nel covo dei cattivi e basta la sua presenza ad innsecare esplosioni a catena, auto impazzite e gente che va a fuoco.
Deve essere così perchè solo con le due pistole non può aver fatto lui tutto quel casino.

Il Van è invincibile, cammina tra i proiettili come una fanciulla cammina leggiadra tra la brezza primaverile (Van-Fanciulla, vi ricordate?)


L'amico del Van prende a cazzotti uno grossissimo risultando perciò poco credibile: ne hai ancora di strada da fare ragazzo prima di essere come il Van!!!

Pallottole e tensione, questo sembra essere il tema portante di questo gran finale.

No no, ci sono anche i calci.

Adesso ci sono calci e coltelli.


Questi cambi mantengono alta la tensione.

L'amico del Van viene tagliuzzato da un cinese coi coltelli, è una maschera di sangue.

Il Van intanto picchia un tizio su un ponte, lo uccide e ci rimane male.

L'amico del van che si era preso 47 coltellate uccide il cinese con un'unica coltellata a dimostrazione che gli americani sono più precisi in queste cose.

E ora:
il Van vede suo figlio, è tra le braccia del cattivone finale, il cinese che non sapeva fare i katà al minuto 22.
Forse quella scena serviva a dimostrare la debolezza di quest'uomo di fronte alla perfezione delle tecniche del Van?
Secondo me nò, ma sarebbe bello se fosse così.
è la resa dei conti:
entrambi si sparano e il van viene colpito di spelo mentre l'altro viene colpito al cuore.
Quale originalità!

Finalmente il Van può riabbraccaire suo figlio!


il film si chiude con un primo piano degli occhi del cinese che muore.

ho la pelle d'oca ragà


Volevo però fare ora una riflessione sul fatto che nel film non compaiano attori americani giovani, dite che è un modo per non far notere al pubblico che gli anni stanno lentamente abbattendo quell'inteccio di muscoli e virilità che è il Van? Non ci è dato saperlo, certo è che il confronto diretto con un attore giovane e magari "figo" avrebbe potuto nuocere alla figura del Van, che invece può ancora essere definito il più bello e giovanile del film.

Bravo Van, ti amiamo.

VANDAMMOSITA': vendicativa orientale
VOTO: è un film triste


Nessun commento: